venerdì 15 maggio 2009

Semplicemente, più Dalmine

Dalmine deve diventare una vera città: vogliamo che i suoi abitanti siano fieri di esserne cittadini.

Dalmine ha una grandissima potenzialità inesplorata: il bacino di innovazione che tuttora ha interessato solo marginalmente la comunità.

Dalmine può quindi assumere un ruolo di riferimento sia per i suoi abitanti che per quelli dei comuni circostanti.

Il nostro impegno primario è quello di sostenere tutte le iniziative – economiche, culturali, sociali – in grado di contribuire alla crescita di un’identità cittadina incentrata sull’innovazione e sul rapporto fecondo con la tradizione, per fare di Dalmine un polo di attrazione capace di assumere pienamente il ruolo di Città.

3 commenti:

  1. Finalmente qualcuno che ascolta !!! Basta maestrine e falsi moralisti !!!

    RispondiElimina
  2. Forza Claudia! Ce la puoi fare.

    RispondiElimina
  3. Una coalizione compatta e la vittoria è arrivata anche a Dalmine.
    Un risultato straordinario.
    Partito Democratico alla deriva, vittoria al primo turno per La Lega Nord, anche se in coalizione con PdL, con il candidato sindaco avv. Claudia Terzi. Una brillante vittoria degli oppositori dell’amministrazione uscente di sinistro-centro. Ricordo che per cinque anni li abbiamo incalzati dai banche dell’opposizione e alcune volte costretti alle …corde, vedi dimissioni assessore e beghe interne nella giunta, ma è anche una sconfitta complessiva dei partiti di centro-sinistra, considerato che la coalizione di centrodestra alle europee ha sfiorato il 56% dei consensi.
    Caro sindaco, sindaca o ...sindachessa Claudia; ce l’hai fatta, tanto di cappello; augurandoti che il successo di oggi sia l'inizio di un brillante futuro. Congratulazioni!
    Ora è tempo di partire con i lavori, che sono tanti, e speriamo che la voglia di cambiare si trasformi in voglia di fare bene.
    Auguri ragazzi.
    Gianni Facoetti

    RispondiElimina